una cassetta della frutta.

17 dicembre 2010. Un ragazzo tunisino di 26 anni si dà fuoco in segno di protesta. Era un laureato venditore ambulante di frutta al mercato di Sidi Bouzid.

14 giugno 2011. Il ministro della funzione pubblica italiano invita i giovani che dicono di essere senza lavoro ad andare a scaricare le cassette di frutta ai mercati generali.

La lotta per la democrazia, la dignità del lavoro, le libertà fondamentali di tutti i cittadini si manifesta in diversi modi ma non può essere lasciata indietro. E’ una battaglia importante per tutti i ragazzi del Mediterraneo.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...