sulla pelle della grecia

il

Sì i greci hanno sempre il mare e il sole…lo Stato dichiara bancarotta, i suoi titoli non valgono niente, ma quelli che stanno alla finestra sperano invano di grossi affari nel mercato immobiliare. Chi ha una casa in un angolo di paradiso a due passi dal mare, adesso non ci pensa proprio a svendere. Anzi le statistiche dicono che proprio nell’area mediterranea si è consolidata una certa prassi speculativa per cui gli immobili aumentano il proprio valore, non lo perdono. E allora tutti chiedono: come vanno i prezzi delle case in Grecia? Sperando di acquistare una casetta bianca a Santorini o a Paros.

Chi si occupa di beni meno materiali e meno immobili(ari),  invece, i suoi guadagni li sta facendo. Se la Germania ha tante volte detto no ad un fondo unico europeo per fronteggiare la crisi, scontentando più e più volte Sarkozy, è perchè era convinta di uscirne prima e meglio degli altri stati dell’Unione. Allo stesso modo in prestiti bilaterali alla Grecia ci si guadagna.

Chi si occupa invece dei greci? E’ veramente triste vedere la gente in piazza a cui viene detto vi togliamo un tot di pensione, una tredicesima e poi chissà perchè l’euro non porta la felicità.

Sulla pelle della Grecia non c’è comitato etico che tenga. In tempi di crisi c’è poca coscienza, si sta con l’uscio socchiuso per vedere fuori che succede perchè oggi tocca agli altri, domani, domani si vedrà…

Annunci

Un commento Aggiungi il tuo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...