berlusconi

il
(ANSA) – L’AQUILA, 7 APR – “Andate lì sulla costa, è Pasqua, prendetevi un periodo che paghiamo noi”. Il premier Silvio Berlusconi, nel corso della sua visita alla tendopoli di San Demetrio, una decina di chilometri da L’Aquila, lo ha ripetuto spesso alle persone che ha incontrato e a cui ha stretto la mano.
Il Cavaliere ha girato per le tende fermandosi ad ascoltare le richieste della gente che gli chiedeva di essergli vicino. “State tranquilli – ha risposto il premier – noi facciamo l’inventario delle case danneggiate e voi vi spostate sulla costa perché lo Stato vi è vicino. Sarete serviti e riveriti”. E a dei bambini che gli urlavano forza Milan, il premier ha risposto: “Bravi, dite alla mamma di portarvi al mare che ci sono gli alberghi”.(ANSA).
Annunci

Un commento Aggiungi il tuo

  1. Difraia's band ha detto:

    Chissà se fra 500 anni i libri di storia scriveranno che siamo stati governati da un animale mentalmente disturbato. Gravemente disturbato.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...