RED

redtv

Nella consapevolezza del periodo di crisi economica che tutti, ed a tutti i livelli, stiamo attraversando e del particolare periodo critico in cui versa l’editoria italiana la Redazione di RED esprime solidarietà ai colleghi ai quali non sono stati rinnovati i contratti a termine in scadenza, situazione spiacevole maturata anche a causa delle lungaggini burocratiche riguardanti il conferimento dei fondi all’editoria per le televisioni.

E’ ferma intenzione della redazione far presente come il vero punto di forza dei progetti editoriali del nostro canale sia rappresentato dal lavoro continuo e incessante di un esiguo gruppo di lavoratori. La decisione di non rinnovare il contratto ad alcuni elementi non potrà che portare ad un indebolimento della qualità del lavoro della redazione stessa e conseguentemente dell’intera proposta editoriale di RED.

I dipendenti ed i collaboratori della NessunoTV S.p.A. invitano il proprio editore a tornare ad investire sul materiale umano da sempre a disposizione di quest’azienda e, ricordando quanto di buono fatto negli ultimi tre anni passati insieme sotto la testata giornalistica di NessunoTV prima e di RED poi (nonostante i poco competitivi mezzi di cui può oggi godere un’emittente satellitare nel nostro paese), auspicano:

– Il ritorno in organico dei quattro colleghi ai quali non è stato rinnovato il contratto.
– Un adeguamento dei livelli retributivi, come più volte promesso, a livelli più consoni per una testata giornalistica d’importanza nazionale quale è oggi RED.
– L’avvio dei praticantati giornalistici per quei professionisti che da tre anni fanno parte del progetto editoriale messo in campo dalla NessunoTV S.p.A.

Ribadendo la fiducia nel proprio editore e l’entusiasmo per la nuova avventura, la redazione di RED auspica infine che si arrivi presto ad un’intesa circa i finanziamenti all’editoria e che sia così possibile affrontare con tranquillità la soluzione dei punti di cui sopra.

La Redazione di RED Tv (canale 890 di SKY Italia)

Annunci

Un commento Aggiungi il tuo

  1. Chiara ha detto:

    Ringrazio tutti voi per l’affetto e la solidarietà dimostrata in questo momento per noi spiacevole.
    A dispiacerci è certamente il fatto che non avremo più uno stipendio che, seppur piccolo, contribuiva a darci la possibilità di pagare l’affitto (certo..l’affitto di una stanza, piccola, a Fidene..ma sempre di un posto sotto un tetto si tratta).
    A dispiacerci è ancora di più il fatto di lasciare un posto di lavoro che, nel bene e nel male, ci ha aiutato a crescere professionalmente ed umanamente, ad affrontare le prime difficoltà che il mondo del lavoro presenta e a gioire delle opportunità che riserva.
    A dispiacerci però principalmente è dover lasciare i colleghi di lavoro, con i quali abbiamo condiviso questo pezzo di vita iniziato ad aprile del 2007. Ognuno di voi è stato, e continuerà ad essere prezioso per noi. Ognuno di voi, in modi diversi ma comunque indispensabili. I rapporti umani, che fanno di questo gruppo una squadra solida e compatta, resteranno il dono più grande che Nessuno Tv/ RED ci lascia.
    Ringrazio quindi tutti voi, Nadia, Marco, Alessia, Barbara, Marianna, Paola, Giovanna, Aldo, Luca, Luigi, per l’affetto che sempre ci avete dimostrato, e poi ringrazio soprattutto il Dea, perdonatemi la preferenza, perché grazie a lui tutto è diventato sempre un po’ più bello, e Clelia, il nostro capo, che come ho avuto già modo di dire è stato il miglior capo che potessimo desiderare, perché ci ha guidato, scortato, sostenuto, sempre e sempre con forza.
    Perché c’è stata accanto sia come capo che soprattutto come amica.
    Quindi di nuovo GRAZIE a tutti voi, e arrivederci!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...