sotto scritto

il

Il punto è prorio questo: o il Pd costruisce la propria identità e il proprio profilo come grande partito della sinistra riformista italiana, oppure quel grande partito prima o poi si farà comunque, con o senza gli ex democristiani che militano nel Pd e che pensano ancora di vivere a piazza del Gesù. Il partito dei cattolici democratici esiste già, si chiama Udc e ha le porte aperte per chi si ostina a pensare che il «cattolicesimo democratico» sia una posizione politica; tutti gli altri cattolici – la stragrande maggioranza – continueranno a scegliere tra la destra di Berlusconi e la sinistra di…

Fabrizio Rondolino, su Vanity Fair di oggi, per la rubrica Controcorrente.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...